Lettera all’Assessore alla Sanità della Regione Liguria

Genova, 30 giugno 2012

Regione Liguria

All’Assessore alla Sanità

Claudio Montaldo

Via Fieschi 15

16121 Genova

La “ Rete 194” , che  raggruppa molte associazioni femminili genovesi impegnate nella difesa della Legge  sull’interruzione volontaria di gravidanza,  si associa all’  “Associazione Luca Coscioni “ ed all’A.I.E.D. Nazionale nel chiedere alla Regione Liguria di rendere pubblici i nomi dei medici obiettori di coscienza.

Pur riconoscendo il diritto dei medici all’obiezione, siamo infatti convinte che vada parallelamente tutelato il diritto delle donne a vedere rispettata la loro scelta senza doversi sottoporre ad un umiliante rifiuto da parte di sanitari che, per  mere ragioni di clientela, mantengono segreta la loro scelta.

Ricordando che la “ Rete 194 “ aveva già in passato richiesto a codesto Assessorato la pubblicazione dell’elenco, nell’attesa di una risposta che speriamo positiva, inviamo i nostri migliori saluti.

Per la “ Rete 194”

                                                                                  Giulietta Ruggeri

                                                                                  Laura Guidetti

                                                                                  Marina Dondero

Mercedes Bo

E ora la parola passa al TAR della Lombardia

Il 17 dicembre si è tenuta al TAR Lombardia l’udienza nel processo per l’annullamento della nomina dei 16 assessori, 15 uomini e 1 donna,  per contrasto con lo Statuto regionale che all’art. 11 impone il “riequilibrio di genere negli organi di governo della Regione”. E’ la prima volta che una Regione viene chiamata a rispondere per la violazione delle pari opportunità.

Continua a leggere

Presentazione del libro “La cicogna e il codice” – giovedì 2 dicembre

La Rete 194 invita tutte e tutti a partecipare alla presentazione del libro

La Cicogna e il codice. Fecondazione assistita riflessioni e prospettive

di Marilisa D’Amico, Ileana Alesso, Massimo Clara

Appuntamento giovedì 2 dicembre 2010 alle 17 e 30 presso Palazzo Ducale – Sala di Letture e Conversazione Scientifiche piano ammezzato ala est.

Qui di seguito una breve presentazione del testo e il file in pdf (La cicogna e il codice) con l’invito e il dettaglio delle presenze.

Continua a leggere

Un documentario che racconta la maternità nell’Italia di oggi

 Un documentario che racconta la maternità nell’Italia di oggi  
e ricerca testimonianze filmate attraverso Facebook
    
Son tutte belle le mamme del mondo (titolo provvisorio) è un documentario collettivo, in via di realizzazione, che vuole indagare e raccontare le donne italiane e straniere di oggi attraverso il loro rapporto e confronto con la maternità. 

Nato da un’idea di Chiara Cremaschi e Lia Furxhi, Son tutte belle le mamme del mondo sarà suddiviso in capitoli, ciascuno dedicato a un macroargomento: Continua a leggere

Polverini blocca la Ru486 nel lazio

A seguito del provvedimento che la neoeletta governatrice del Lazio, Polverini, ha adottato contro la pillola abortiva, ecco il testo del volantino del coordinamento delle donne. Continua a leggere

Noi e loro – una proposta per parlare con le giovani

di Monica Lanfranco*
Un flashback: prima della tre giorni femminista PuntoG, nel giugno del 2001, nel mondo dei movimenti delle donne che lavoravano dentro e fuori del Genoa Social Forum ci fu un conflitto importante e significativo.

Genova: assemblea cittadina

Ru486

 Non tutte le streghe sono state bruciate

MERCOLEDÌ 28/04/2010 ORE 17.00 ASSEMBLEA PUBBLICA 

presso AULA MAGNA DELLA FACOLTÀ DI LETTERE via BALBI 4 Continua a leggere