IVG ancora in calo in Italia

Ad agosto escono i dati sull’applicazione della legge 194, e visto che sono positivi il governo spera che passino inosservati. La relazione ministeriale è stata depositata in Parlamento con 5 mesi di ritardo: 7 medici su 10 sono obiettori e ci sono ancora tre regioni (Abruzzo, Calabria e Sardegna) dove la RU486 non viene somministrata.

articolo Terra, 6 agosto 2011

Annunci