Bocciate dal Tar le linee guida sull’aborto: contrasto con legge 194 e Costituzione.

Il Tar accoglie il ricorso di 8 medici e della Cgil Lombardia con l’avvocata Ileana Alesso, la prof.ssa Marilisa D’Amico e  il prof. Vittorio Angiolini.

Dal Corriere della Sera del 2 gennaio 2011

“Il TAR  boccia Formigoni e annulla le linee guida … impartite nel 2008 dal Presidente della Lombardia … A ricorrere al TAR facendo leva sull’art. 117 della Costituzione che riserva alla competenza dello Stato la determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili o sociali da garantire su tutto il territorio nazionale, erano stati 8 medici con la Cgil della Lombardia”. Continua a leggere

194, quando si dice no è no

di Monica Lanfranco

Una buona notizia per iniziare un anno nuovo, faticoso e pieno di incertezze: è possibile fermare il delirante progetto fondamentalista e anticostituzionale di chi, come il governatore Formigoni, ritiene di avere un mandato diretto e assoluto dal suo dio per modificare, secondo la sua visione, leggi dello Stato condivise e frutto di un grande lavoro di mediazione e di relazione con i soggetti coinvolti. Parliamo della recente bocciatura da parte del Tar delle linee guida sull’aborto, che il Governatore lombardo aveva promulgato nel 2008. Continua a leggere